DITTATURA O LETTERATURA La casa delle parole | Un romanzo di Cécile Coulon (Keller editore, 2016) di Massimiliano Sardina   Nell’ambientazione – tanto cruda e asettica quanto sospesa e apocalittica, e più in generale nelle coordinate spazio-temporali indefinite e astoriche – di questo nuovo romanzo della scrittrice francese Cécile Coulon echeggiano certe atmosfere metafisiche di Fahrenheit 451 di Ray Bradbury […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: