VICENZA | VOLTA LE CARTE | In memoria di Luigi Meneghello | 18 marzo – 8 aprile 2017

Posted on 12 marzo 2017

0


VOLTA LE CARTE
è un’iniziativa culturale legata alla figura e all’opera di Luigi Meneghello.

Da un’idea di Franca Pretto e Gianni Gastaldon

A CURA DI
Marco Cavalli
Stefania Carlesso
Gianni Gastaldon
Franca Pretto

Luigi Meneghello è tra i pochi autori italiani del Novecento la cui opera non ha sofferto cadute d’attualità.
Di origini vicentine, cresciuto tra Regime fascista e Resistenza, approdato alla letteratura in Inghilterra, Meneghello appartiene a quella ristretta fronda di scrittori che hanno scelto la lingua con la quale scrivere le loro opere.

I temi fondamentali della sua narrativa – l’energia evocatrice e trasformatrice delle parole, l’educazione alla vita nell’Italia del fascismo e del dopoguerra, i misteri dolorosi e gaudiosi di un’educazione europea – sono più che mai contemporanei e ci interrogano instancabili.

EVENTI

Sabato 18 marzo 2017 – ore 21.00

TEATRO ASTRA
Contrà Barche 55 – Vicenza

LA MATERIA DI GIGI
Molto più di una conferenza, qualcosa di meno di uno spettacolo. La materia di Gigi è un evento dedicato a Luigi Meneghello che vuole rendere omaggio all’estro e alla varietà di accenti della sua voce di scrittore. Un insolito “concerto” per immagini, musica, recitazione, canto e soprattutto parola – narrata e ascoltata. Un modo corale e non pedante di presentare al pubblico la ricca personalità dell’autore di Libera nos a malo.

Ingresso libero

Con la partecipazione di
Marco Cavalli: Critico letterario
Stefania Carlesso: Attrice
Livio Pacella: Attore
Patrizia Laquidara: Musicista, Cantante
Andrea Bressan: Musicista, Fagotto
Saverio Tasca: Musicista: Vibrafono
Luciano Zampese: Docente universitario

e la partecipazione straordinaria di
Jacopo Bulgarini d’Elci: Vicesindaco e assessore alla Crescita del Comune di Vicenza

Non sono previste prenotazioni.
Apertura teatro ore 20.00
Parcheggio gratuito al circolo tennis (più avanti a sinistra del teatro)

Sabato 25 marzo 2017  ore 21.00

TEATRO ASTRA
Contrà Barche, 55 – Vicenza

Kitchen Project Compagnia Teatrale
presenta
LIBERA NOS A MALO
Liberamente tratto dall’opera omonima di Luigi Meneghello

Riduzione teatrale, drammaturgia: Franca Pretto
Regia:  Franca Pretto Gianni Gastaldon
disegno luci: Gianni Gastaldon
Costumi: Franca Pretto

Con:
Antonella Asciolla, Luca Bagnoli, Paolo Bonato, Daniela Bosco, Jader Girardello, Martina Marangon, Sara Sarnataro, Amer Sinno, Marta Tabacco, Orietta Zampieri, Marta Zolin

Il 26 giugno 2007 moriva, nella sua casa a Thiene, Luigi Meneghello.
Per il decimo anniversario della sua morte, abbiamo pensato di celebrare e dare risalto al libro “Libera nos a malo”, capolavoro della letteratura italiana degli ultimi decenni, attraverso l’allestimento di uno spettacolo teatrale. Per questo progetto ci è apparso così “naturale” ricorrere al linguaggio teatrale proprio per la sua immediatezza comunicativa e per la sua efficacia di far veicolare emozioni ed intenzioni.

Ed è così, che abbiamo voluto mettere in scena l’incanto dell’infanzia, l’umorismo che nasce “dallo sfasamento tra il mondo delle parole e quello delle cose”, la ribellione carica di comicità, al conformismo ideologico e morale. Proprio attraverso una forma teatrale espressivo-comunicativa ricca ed universale, che raccoglie e intreccia in sé varie forme di linguaggio, abbiamo voluto dare vita a quella capacità immaginativa, e a quella felicità espressiva della scrittura di Meneghello tanto ironica quanto carica di nostalgia per quel qualcosa che non si può più recuperare.

In questo spettacolo la compagnia teatrale Kitchen Project, tra recitazione, canti e gran movimento, mette in scena vari momenti dell’infanzia rievocati dall’autore con delicatezza e ironia, giocando di rimbalzo tra feconde espressioni dialettali e auliche storpiature linguistiche, alternando atmosfere spassose ed irriverenti che strappano risate al pubblico, ad istanti di intenso lirismo, in un susseguirsi brioso di risvolti linguistico-dialettali e accadimenti quotidiani nei quali le vicende di una comunità rurale del vicentino si sovrappongono alla Storia tutt’altro che pacifica del nostro Belpaese.

POSTI NUMERATI

Ingresso Interi
12,00 Euro + 1,50 Euro prevendita

Riduzioni
7,00 Euro + 1,50 prevendita
Iscritti scuola di teatro di Ossidiana e ragazzi fino ai 14 anni

E’ consigliata la prenotazione con le seguenti modalità:
– Ufficio del Teatro Astra,  c.trà Barche 55-Vicenza  Mar-Ven 10-13 e 15-17.45
– e-mail a: info@teatroastra.it
– Tel.  0444 323725   mar-ven 10-13 e 15-17.45
– Online con carta di credito: www.vivaticket.it

Il teatro apre alle ore 20.00
Parcheggio gratuito al Circolo Tennis (avanti a sinistra del teatro)

Sabato 25 marzo 2017 – ore 16.00 – 18.30
Domenica 26 marzo 2017 – ore 10.00 – 12.30

OSSIDIANA, Centro Culturale e di Espressione
Strada di Saviabona, 356 – Vicenza

“ADDIO DUNQUE, E CHE TU SIA RINGRAZIATO”
Seminario sull’opera letteraria di Luigi Meneghello
Con Marco Cavalli

A dieci anni dalla morte, è possibile e forse doveroso offrire una visione d’insieme di Meneghello e della sua opera che ne confermi e ne rilanci l’attualità.
Marco Cavalli, da quindici anni titolare del corso “Beato chi legge” presso Ossidiana Centro Culturale e di Espressione, dedica un fine settimana all’esplorazione del mondo e della scrittura di Meneghello.
Un invito a conoscere da vicino le molte e diversificate risorse espressive di uno scrittore che non ha mai perso mordente e che fino all’ultimo ha preso sul serio la letteratura, con riconoscenza e divertimento di tutti i suoi lettori.

Info e prenotazioni: OSSIDIANA

Sabato 8 aprile 2017  ore 21.00

KITCHEN TEATRO INDIPENDENTE
Via dell’Edilizia, 72 – Vicenza

Teatro Boxer
I PICCOLI MAESTRI
tratto dall’opera omonima di Luigi Meneghello

Reading teatrale di Andrea Pennacchi
Con:  Andrea Pennacchi e Giorgio Gobbo

Poche vicende sono cruciali quanto la resistenza nella storia di questo nostro buffo paese e, come tutte le cose importanti, poche storie sono state così divisive per il nostro buffo paese e gonfiate di retorica.
Tanto che la guerra civile da cui il paese è sorto è sempre più spesso ignorata, per non smuovere cose profonde, come odio, amore, coraggio. Ma Meneghello ci ha lasciato un antidoto a tutta questa retorica, a tutto questo oblio, lo troviamo in Piccoli Maestri. Una memoria asciutta, sottilmente ironica, a ricordarci che non eravamo mica buoni a fare la guerra. Partiamo da qui.

Ingresso con tessera Ossidiana 2017
Interi
10,00 Euro + 3 Euro tessera
Riduzioni
6,00 Euro  + 3 Euro tessera
Iscritti scuola di teatro di Ossidiana e ragazzi fino ai 14 anni

E’ consigliata la prenotazione a info@spaziokitchen.it oppure sms a 3355625286

Il teatro apre alle ore 20.30
Parcheggio gratuito fronte teatro


Annunci