MILANO | OHYA MASAAKI: MINIMA NATURALIA | Theca Gallery

Posted on 26 ottobre 2016

0


OHYA MASAAKI: MINIMA NATURALIA”

La mostra resta aperta fino al 23 dicembre 2016.

invito-theca-gallery-milano-10-novembre-ore-19-ohya-masaaki-minima-naturalia-stefano-roberto-mazzatorta-curatore-andrea-carlo-alpini-gallerista

In occasione del 150° Anniversario delle relazioni tra Giappone e Italia Theca Gallery conclude la propria stagione espositiva 2016 con la mostra personale “Minima Naturalia” dell’artista Ohya Masaaki, a cura di Stefano Roberto Mazzatorta. L’artista è alla sua seconda personale con la galleria, la prima “Nature Beyond Time and Space” ha avuto luogo a Lugano (2014), la presente è invece la prima esposizione personale di Ohya Massaki in Italia, a Milano. Per l’occasione la galleria presenterà una selezione di opere incisorie realizzate per l’occasione e alcuni lavori significativi realizzati negli anni scorsi. In galleria a Milano, tra le altre, sarà possibile trovare in mostra alcune sculture appartenenti al ciclo A Thought on Observing Time After 3.11 (cera d’api, legno, piombo, colofonia e ghiande, 2012), realizzate in seguito al maremoto che ha colpito il Giappone nel 2011. In questo ciclo di lavori, l’artista rilegge le conseguenze dell’incidente nucleare come opportunità per un’ulteriore analisi del rapporto instabile uomo-natura. Diverse anche le tecniche incisorie utilizzate e che ricorrono, come l’acquaforte e la puntasecca, utilizzate in Permanent Power Y (acquaforte, 2001) e A Priori Towane 06-2 (puntasecca, 2006), oppure la mezzatinta usata per l’incisione Copperplate drawing n.28 (2011), opera vincitrice del Premio Combat nel 2014. L’esposizione è visitabile dal martedì al sabato con orario 14-19, il mattino su appuntamento.

ohya-masaaki-n-69-a-thought-on-observing-time-after-3-11-30x22x9cm-cera-dapi-legno-piombo-ghiande-colore-acrilico-2012-courtesy-theca-gallery-milano

OHYA MASAAKI

Ohya Masaaki nasce a Zama City nel 1972, nella prefettura di Kanagawa in Giappone. Nel 1998 consegue un Master in Pittura presso la Tama Art University di Tokyo, dopo aver studiato incisione con il professor Yukio Fukazawa, Mayumi Morino e Tatsumasa Watanabe. Centrale nella sua produzione artistica è l’osservazione, quasi scientifica, della natura, riprodotta attraverso la tecnica dell’incisione. Tra i principali premi vinti si ricordano la 14° Biennale Internazionale a Varna, Bulgaria (2007), la 13° Biennale Internazionale di Taiwan (2008), la 9° Biennale d’Arte Grafica a Uzice, Serbia (2009) e il Premio Combat, sezione grafica, a Livorno, Italia (2014). Nel 2009 si aggiudica la residenza d’artista della durata di un anno presso l’Atelier Contrepoint a Parigi. Ohya Masaaki ha tenuto numerose mostre personali in Giappone e in Europa, tra le quali si segnalano a Tokyo presso la Yoseido Gallery (2016) e Shonandai Gallery (2016), a Parigi la collettiva presso Rueil-Malmaison (2015) e la personale da Theca Gallery “Nature beyond time and space” a Lugano (2014). Tra le collezioni museali che ospitano sue opere si ricordano il Sakima Museum a Okinawa (Giappone), il Vilnius Graphics Centre (Lituania) e il Bronx Museum of the Arts (USA).

DATE della MOSTRA

10 novembre – 23 dicembre 2016

ORARI DI APERTURA
da martedì a sabato 14-19
il mattino su appuntamento

SEDE DELLA MOSTRA

Theca Gallery
Via Tadino, 22

Milano (IT)

20124

Phone | +39 380.68.36.439


emeroteca_amedit

Annunci