ROMA: STASI O ANCHE PORTA DEL SONNO | personale di VALERIA PIERINI

Posted on 17 giugno 2016

0


STASI O ANCHE PORTA DEL SONNO // personale di VALERIA PIERINI

Coworking Monte Testaccio 34, Roma

24 giugno – 24 luglio 2016

Testo critico di Roberta D’Intinosante

Opening: venerdì 24 giugno ore 18.30

invito

La serie Stasi o anche porta del sonno è parte di Tabula Rasa, più ampio progetto della fotografa umbra Valeria Pierini, attiva dal 2010; l’intero lavoro Tabula Rasa è stato pubblicato lo scorso aprile, in edizione autoprodotta e limitata, e verrà presentato presso i locali del Coworking Monte Testaccio di Roma in occasione del vernissage della mostra.

Stasi o anche porta del sonno sarà esposto per la prima volta e allestito tramite un intervento site specific, in accordo con le caratteristiche dei locali ospitanti.

Sarà possibile visitare la mostra nei seguenti orari: lun-ven 10.00 – 13.00; 14.30 – 18.00

Valeria Pierini

Il sogno, la vita e lo scambio di fluidi

Se il sonno di Francisco Goya “genera mostri”, il sonno di Valeria Pierini genera infiniti mondi o, più precisamente, frammenti di esso. (…) I luoghi appaiono nelle foto della Pierini come luoghi universali e sospesi, prototipi scenografici, tele bianche… una “Tabula Rasa” appunto, sulla quale intervenire scrivendo storie personali, che appartengono al singolo quanto all’umanità tutta. (…). E’ il viaggio dell’onironauta, di colui che, consapevole di sognare, interviene coscientemente sul proprio mondo dell’assurdo. Il sonno dell’onironauta è rappresentato allegoricamente dalla benda nera sul volto. Ad indossarla, la donna che abbandona ogni distinzione di genere vestendo panni maschili, una donna che rappresenta essenzialmente la creatura umana, al di fuori da ogni schema. La benda nera è la scelta di vivere le vicende del sogno e lasciare fuori la realtà; è l’elemento che permette di affacciarsi da una finestra per godere una vista che non è “altro” da noi, ma una porta sul nostro inconscio, una via di comunicazione che si lascia alle spalle il mondo fenomenico che abitiamo per introdurci, ospiti timorosi, nel nucleo originario nel quale risiede la verità del nostro essere. La prospettiva dell’interiorità è la postazione privilegiata dalla quale possiamo apprezzare il passaggio, doveroso, tra esitazione ed esecuzione, che fa di noi creature agenti nel mondo sensibile.

Roberta D’Intinosante

Valeria Pierini (Assisi, 1984) è un’artista fotografa laureata in Comunicazione di massa. La sua ricerca artistica trae ispirazione dalla letteratura e dalla filosofia, analizzando temi quali quelli del sogno o del doppio, della ricerca interiore e della memoria. Valeria Pierini ha esposto in numerose collettive e personali in Italia e all’estero, tiene workshop in associazioni e scuole; i suoi lavori sono stati selezionati in molti concorsi e festival e ampiamente pubblicati.

Tabula Rasa è il suo primo libro fotografico.

http://www.valeriapierini.it

Contatti

Coworking Monte Testaccio

Via Monte Testaccio 34A, Roma

377 432 8922

http://coworkingtestaccio.it/


emeroteca_amedit

Annunci