MILANO: IL COLORE E L’ARTE | Mostra collettiva a cura di Francesca Mariotti | Galleria SPAZIO PORPORA

Posted on 28 aprile 2016

0


PROGETTO 2016

SPAZIOPORPORA

30 aprile/20 maggio 2016

“IL COLORE E L’ARTE ” a cura di Francesca Mariotti

Galleria SPAZIO PORPORA Via A. Porpora 16, Milano

INAUGURAZIONE: Sabato 30 aprile 2016, ore 18.00

Apertura: lunedì-sabato 15:30 – 19:00

LOCANDINA-mostra

Artisti: BUCI SOPELSA, GIANCARLO BUCCI, GRAZIA MASSA, RENZO SBOLCI, GUIDO FORLANI, VALENTINA POZZATI, SILVANA GABUDEAN, LEONARDO TERENZI

L’Arte, visiva, performativa, video, teatrale, letteraria, poetica, musicale ed in ogni altra possibile declinazione, non può e non vuole rimanere avulsa dall’incredibile Bellezza del luogo in cui nasce e si sviluppa, dandoci espressioni ed opere che ne sanno cogliere colori, profumi ed emozioni nella sua più intima verità. Lo Spazio D’Arte e l’Associazione culturale Olimpia Morata che sempre ne promuove e patrocinia le iniziative. saranno in questo anno 2016 promotori e ricercatori di tutto ciò che potrà dare un contributo alla comprensione della ricerca sul BELLO nell’Arte contemporanea, quale “vedetta” e “radar” su tutto ciò che accade in positivo al mondo. Come sempre l’apertura mentale e la capacità di cogliere i primi segni di cambiamento e di tendenza arrivano attraverso la sensibilità acuta degli artisti e dei creativi in ogni campo. Sarà impegno della curatrice trovare la grande attenzione al “Bello”, anche nella nostra epoca cosi travagliata, perché il BELLO fa sempre parte dell’aspirazione artistica per eccellenza. L’artista, incurabile romantico, anche nelle forme più dure della sua espressione sa cogliere luci, colori, materiali e forme che mettono in risalto le EMOZIONI ed i PENSIERI di cui si riempie la nostra Vita. Francesca Mariotti, cercherà di portare nuovamente a Milano artisti e interventi che sapranno donarci opportunità di riflessione e conoscenza maggiore su quanto sta accadendo in tale direzione ed argomento. Alla Galleria SPAZIO PORPORA di Milano troveremo sempre la qualificata accoglienza di Rita e Andrea ad ospitare l’esposizione del Progetto 2016, con riferimento al tema iniziale, focalizzato sul COLORE quale elemento portante dell’espressione estetica di oggi. Dalla espressività delle figure, alle bellezze naturali che popolano la Terra, tra mondo vegetale e mondo animale, alle fantasie delle città immaginarie o alla perfezione armoniosa degli equilibri geometrici, gli artisti che espongono sapranno mostrarci l’impegno intrapreso nell’avere nelle loro creazioni una pura espressione della Vita, nelle sue mille varianti cromatiche.

Gli artisti che saranno in mostra potranno EMOZIONARE attraverso la diretta semplicità dei colori puri di cui la Natura è piena come nelle grandi tele di Buci Sopelsa in cui si “animano” mele, cavoli e fiori come fossero vivi frutti di un mondo ingigantito e focalizzato nella sua straordinaria Bellezza cromatica; per poi passare ai luoghi-non luoghi popolati di oggetti e persone fantasiose e poetiche dai profili dati nella eccezione più pura del colore posto in grande contrasto luminoso e attento da Guido Forlani; quindi, nelle svariate tecniche e materie in cui si cimenta Leonardo Terenzi possiamo trovare una ricerca degli stati d’animo interiori dell’Uomo, sospesi tra realtà e spazio infinito in cui l’inconscio ci trascina, osando cromatismi forti o tenui, luminosi e contrastanti tra luce e buio profondo. E di luce e colore si può parlare nelle fantasiose e futuristiche città e opere tridimensionali dell’eclettico artista Giancarlo Burri, che affascina ironicamente nelle sue creazioni uniche e di denuncia sociale; per poi arrivare alle costruzioni/composizioni tridimensionali di Renzo Sbolci nelle ATMAN, realizzate in legno e colorate a grafite, in cui il Mare e il Pesce simboleggiano la Vita e la sua unicità tra interiorità ed esteriorità; cosi come in modo diverso Grazia Massa nelle sue composizioni geometriche pone linee e piani in relazione tra loro evidenziati dai tre colori dominanti, bianco rosso e nero, in un gioco di equilibri ed armonie sintetizzanti la nostra esistenza. Quindi arriviamo ad una essenziale espressione in cui è il COLORE a dare VITA a ritratti usciti da macchie e sgocciolature di tempere su tela da Valentina Pozzati. Ed infine la rappresentazione della forza della Natura e della Vita, nella loro espressione più libera e coinvolgente data dai meravigliosi cavalli delle tele di Silvana Gabudean, espressione reale, ma non realistica, di un animale simbolo nella storia dell’Arte!!!

La mostra sarà visitabile fino al 20 maggio 2016.

Lasciamoci conquistare da tutta la vivacità cromatica della vita!

Francesca Mariotti


emeroteca_amedit

Annunci