POMPILIO TURTORO BAND | Radio Mediterraneo

Posted on 16 marzo 2016

0


Pompilio (vero nome…) nasce in Calabria, a Crotone il 25 Maggio 1975, appassionato di musica d’autore e di chitarra, da autodidatta inizia la sua carriera ascoltando le canzoni di Francesco Guccini e di Rino Gaetano, passando per De Andrè e i Nomadi. È proprio grazie ai Nomadi, con i quali stringerà una sincera collaborazione come autore, che Pompilio toccherà il successo, coronando quello che era solo un sogno di fan! È autore, infatti, nel 1998 dei brani “Una storia da raccontare” e “Buonanotte ai sognatori”, contenuti nell’album “Una storia da raccontare” e, successivamente, nel 2002 del brano “Come un fiume” in “Amore che prendi, amore che dai”.

POMPILIO TURTORO BAND

Nel 2009 è la volta di “Lo specchio ti riflette”. La canzone che lancia il nuovo album “Allo Specchio”, oltre alla versione tutta italiana, viene anche incisa, in collaborazione con Pau Dones (Jarabe de Palo), nella versione italo-spagnola “El espejo te delata”.

“Rubano le fate”, uscita il 19 maggio 2015 nell’ultimo lavoro discografico “Lascia il segno”, è la mia quinta canzone scritta per i Nomadi. Secondo Beppe Carletti “Rubano le fate” è il testo più duro dell’album.

Ha partecipato alle rassegne musicali “Una casa per Rino” aprendo i concerti di Sergio Cammariere, Claudio Lolli, ed Eugenio Finardi; al “Moon-Tale festival” Di Montale (Pistoia) in concerto con i Folkabbestia; al “San Giuseppe Rock festival” di Cosenza anticipando il concerto di Mauro Pagani. A settembre 2007, a Crotone, ha aperto il concerto dei Nomadi. Nello stesso anno ha collaborato alla stesura di due brani contenuti nell’ultimo album degli Acquaraggia: “Imagineallthepeople” e “Plastic girls”.

Finalmente dopo anni passati a scrivere per i Nomadi e per altri artisti ,Pompilio si decide a realizzare un lavoro tutto suo , e nasce cosi’ per caso tra amici musicisti l’idea di una Band , la “POMPILIO TURTORO BAND”  nel 2013.

La Band e composta da 6 musicisti, ognuno provenienti da varie esperienze musicali con influenze dal Funky , Rock e Blues.

Visti i buoni risultati ottenuti nei concerti , si decide di creare un disco “Autoprodotto ” ed e cosi’ che iniziano il lavoro in studio incidendo 8 brani inediti al “PANDA MUSIC LAB” di Crotone del fonico Pino De Fazio, testi scritti dallo stesso Pompilio Turtoro e con arrangiamenti in chiave rock della steassa band .

Nasce cosi’ il primo lavoro della “Pompilio Turtoro Band” un EP di 8 inediti che prende il nome da un brano contenuto nel disco (CD); “RADIO MEDITERRANEO” ; da suoni Rock, e da testi  che parlano di temi attualissimi, da chi sfrutta gli emigranti ai politici corrotti e alle leggi ingiuste .

Il 5 Febbraio 2016 viene presentato al pubblico il nuovo lavoro della ” Pompilio Turtoro Band”. “Radio Mediterraneo“. Un disco che fa riflettere.

 

“E’ così che scrivo canzoni , sperando di procurarti una emozione….Questo mi rende felice…”

line-up
Pompilio Turtoro  (cantautore); Voce e Chitarra Acustica

Domenico  Corigliano; Chitarre elettriche

Antonio Leto; Chitarre elettriche

Giuseppe Frazzetto; Basso elettrico

Giovanni Olivadese; Batteria Acustica

Floriano Cardace;   Tastiere & Hammond
info : Facebook “Pompilio Turtoro Band”   mail : ptbandkr@gmail.com   Pagina Web: www.pompilioturtoro.it


emeroteca_amedit

Annunci
Posted in: Eventi & News, Musica