BARI: PREMIO MIMMO BUCCI 2016 | Al via la votazione online

Posted on 6 dicembre 2015

0


Premio Mimmo Bucci Al via, con la votazione online, la seconda fase del concorso

premio-bucci

Al via, la seconda fase del Premio nazionale di musica emergente “Premio Mimmo Bucci”, giunto all’ottava edizione, con la votazione online dei brani selezionati, partita lunedì 30 novembre per terminare domenica 13 dicembre.

Il Premio sin dalla nascita è organizzato da RadioSoundCity Network in collaborazione dell’Associazione Smart X Mimmo Bucci, dell’A.p.s. Sound City Group e da questa edizione dal nascente progetto di quest’ultima: Cba management.

Diciotto i semifinalisti che potranno essere votati, ogni giorno, accedendo al sito della Web Radio http://www.radiosoundcity.net. I semifinalisti sono: Acquasumarte “Vita d’artista”, Alessandro Montelli “Strane parti di me”, Capotasto “Carne da notizia”, Frieda “Amore nero”, Gerardo Tango “Canzone insoddisfatta”, Marco Lozito “Consuma”, Mizio Villardi “Ora va”, Monòdia “Nessuno pagherà”, Near “Diverso”, Nico Maraja “La notte, poi…”, One beat crew “Il giusto modo”, Dario e i Meridionali “Polvere da sparo”, Rosanna D’Aprile “Stop all’ansia”, Full immersion “Libero pensiero”, Sergio Adea “Smog”, ZeroCaffeina “Non si può prescindere” e Vera Kross “In un giorno qualunque”. E’ possibile ascoltare tutti i diciotto brani, durante la striscia giornaliera dedicata, tutti i giorni, collegandosi al sito della web radio: www.radiosoundcity.net. Al momento sono previsti tre passaggi nelle seguenti fasce orarie: 10,00 – 14,00 – 18,00.

Dei diciotto brani semifinalisti, selezionati da una giuria interna tra tutte le proposte pervenute, soltanto i primi sei più votati, accederanno alla finale del “Premio Mimmo Bucci” (salvo eventuali ex aequo), la sera di sabato 30 gennaio 2016 nella notevole cornice del Teatro Petruzzelli di Bari.

Per la finale, il compito di valutare i brani e decretare il vincitore del Premio Mimmo Bucci 2016, sarà affidato a una giuria esperta nel settore musicale.

Il Premio è un momento importante, che nasce e vive per ricordare anche la figura di Mimmo Bucci, che era sì il leader della cover band “La Combriccola di Vasco”, ma soprattutto un artista. Nel corso della sua carriera Mimmo, grazie alla preziosa collaborazione del suo autore e amico fraterno, Francesco Loconsole, ha inciso quattro cd. Ancora giovanissimo, Mimmo perde la vita, ucciso sul lungomare di Bari il 15 maggio 2007. Da allora, la sua musica non ha smesso un momento di risuonare forte. E questo Premio è il modo migliore per ricordarlo.

Il Festival nazionale sin dal primo anno, riceve il patrocinio e il sostegno delle Istituzioni locali. Il Comune di Bari prima, e da questa edizione la Regione Puglia, oltre la rinnovata ospitalità, sin dalla scorsa edizione, della Fondazione del Teatro Petruzzelli

Per maggiori informazioni: redazione@radiosoundcity.net


emeroteca_amedit

Annunci