FeniceContemporanea 2015 | Al via gli incontri sul contemporaneo in Valdelsa

Posted on 14 ottobre 2015

0


Ad aprire il calendario di incontri a ingresso libero a cura di associazione Culture Attive, Vernice Progetti Culturali e associazione Conl’Arte sarà “Introduzione ai linguaggi del contemporaneo”, in programma venerdì 16 ottobre alle 18 presso l’Accabì Hospital Burresi di Poggibonsi (Siena)

#FeniceContemporanea 2015, al via le conversazioni sul contemporaneo in Valdelsa

Il progetto, coordinato da Fondazione Musei Senesi, sarà esposto al pubblico a Siena sabato 17 ottobre alle 12 al Santa Maria della Scala nell’ambito di Verso Talk

fenicecontemporanea650

#FeniceContemporanea 2015, al via le conversazioni sul contemporaneo in Valdelsa. Nell’ambito del progetto finalizzato a valorizzare l’arte e la cultura contemporanea diffuse nei comuni del territorio valdelsano, che vede come capofila la Fondazione Musei Senesi, si terrà un calendario di incontri a ingresso libero a cura di associazione Culture Attive, Vernice Progetti Culturali e associazione Conl’Arte. Il primo appuntamento è “Introduzione ai linguaggi del contemporaneo”, in programma venerdì 16 ottobre alle 18 presso l’Accabì Hospital Burresi di Poggibonsi (Siena). Si proseguirà poi mercoledì 28 ottobre sempre alle 18 alla biblioteca comunale “Marcello Braccagni” di Colle di Val d’Elsa per parlare de “Le installazioni d’arte contemporanea in Valdelsa e il progetto Dormiente”, mentre giovedì 5 novembre ancora alle 18 “La manutenzione il restauro dell’arte contemporanea” saranno il tema dell’appuntamento alla biblioteca comunale Ugo Nomi Venerosi Pesciolini di San Gimignano.

#FeniceContemporanea 2015 proporrà anche alcune “passeggiate” dedicate all’arte contemporanea e restauro: due si terranno sabato 14 novembre, con partenze alle 10.30 dalla biblioteca comunale di San Gimignano e alle 15 dalla biblioteca comunale di Colle di Val d’Elsa, mentre una terza prenderà il via sabato 21 novembre alle 10.30 dalla Fonte delle Fate di Poggibonsi.

Uno degli appuntamenti principali del progetto è però il vero e proprio festival itinerante che si terrà  sabato 31 ottobre: grazie a bus navetta gratuiti, che permetteranno, grazie alla sponsorizzazione di Tiemme Spa, di muoversi da un Comune all’altro nell’arco della giornata, sarà possibile scoprire, attraverso una appassionante visita guidata a cura dell’Associazione Arte Continua, le numerose installazioni presenti sul territorio della Val d’Elsa, un vero e proprio parco d’arte contemporanea.

Inoltre, per raccontare al pubblico il progetto #FeniceContemporanea 2015, nell’ambito di Verso Talk, sezione di Verso – settimana di arte e architettura contemporanea in corso a Siena, sabato 17 ottobre alle 12, nella Sala Stretta del complesso museale Santa Maria della Scala è in programma un incontro in parallelo alla mostra Dormiente allestita negli stessi spazi. La presentazione verrà introdotta da Elisa Bruttini, responsabile scientifico di Fondazione Musei Senesi, seguono gli interventi istituzionali di Lodovico Andreucci, assessore alle attività culturali del Comune di Colle di Val d’Elsa, Susanna Salvadori, assessore alle politiche educative del Comune di Poggibonsi, Carolina Taddei, Assessore alla Cultura del Comune di San Gimignano; quindi Laura Manzi di Vernice Progetti Culturali esporrà l’esperienza di Fenice 2014 e del progetto Dormiente, che ha visto Napoli Comicon e il Collettivo Delebile impegnati nella realizzazione di tavole a fumetti ispirate alle installazioni d’arte contemporanea disseminate in Valdelsa; infine l’associazione Conl’Arte traccerà le problematiche relative alla conservazione e al restauro dell’arte contemporanea.

Infine, c’è tempo fino alle 12 di venerdì 16 ottobre per partecipare al bando “#Fenice chiama artista”, finalizzato a selezionare un artista/collettivo per la realizzazione di un workshop, intitolato “Interferenze”, da svolgersi con un gruppo di studenti selezionati dalle scuole medie e superiori del territorio della Valdelsa che hanno partecipato ad un apposito percorso educativo in classe. Il bando completo è consultabile su http://www.museisenesi.org/eventi/fenice-chiama-artista

Tutte le attività di Fondazione Musei Senesi possono essere consultate sul sito http://www.museisenesi.org, oppure seguendo su Facebook Fondazione Musei Senesi o su Twitter @museisenesi.

  

Ufficio Stampa:

Agenzia Freelance per Fondazione Musei Senesi


emeroteca_amedit

Annunci