ANTICOLI CORRADO: Residenze d’artista | Francesco Parisi e James Philip Thompson

Posted on 29 luglio 2015

0


Anticoli Corrado ha ospitato fin dall’Ottocento artisti da ogni parte del mondo, attratti dalla bellezza del paesaggio e dei modelli locali. Tale tendenza è andata via via scemando con il mutare dei sistemi dell’arte durante il secondo Novecento. In tempi recenti, tuttavia, stiamo assistendo ad una fase di ritrovato interesse per le cosiddette “residenze d’artista”, spesso supportate da musei d’arte contemporanea. In tempi non sospetti, quando le “residenze d’artista” non andavano ancora di moda (e lo sottolineiamo con un po’ d’orgoglio), Anticoli Corrado si distingueva in tutto il mondo per l’impareggiabile ospitalità nei confronti di artisti e letterati. Gli esempi sarebbero davvero troppi da elencare.

Nell’ambito della riqualificazione del Museo e alla luce di queste riflessioni, il direttore Manuel Carrera ha deciso di riaprire gli spazi ristrutturati alcuni anni fa da adibire a studi d’artista, invitando per l’estate 2015 due artisti molto diversi tra loro e che, ne siamo certi, vivranno un’esperienza indimenticabile: Francesco Parisi e James Philip Thompson.

Parisi-Thompson

Francesco Parisi (Roma, 1972), incisore di fama internazionale, insegna all’Accademia di Belle Arti di Macerata. All’attività artistica affianca quella di storico dell’arte, con particolare attenzione italiana del Novecento. Tra le ultime mostre, si segnalano “Francesco Parisi wood engravings” alla Royal Academy 2014, e quella itinerante, in programma per l’autunno 2015, al Museo De Carolis di Montefiore dell’Aso e al Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Anticoli Corrado.

James Philip Thompson (Birmingham, 1988). Abbandonata la scuola a sedici anni, studia oreficeria presso la School of Jewellery della sua città natale per poi proseguire la carriera a Bath, dove inizia ad interessarsi alla pittura. Dal 2012 è attivo a Roma. Tra le sue personali, si ricorda in particolare quella alla Galleria L’Opera nel febbraio 2014, che ha destato l’interesse di critici di rilievo come Vittorio Sgarbi.

È in preparazione, per il 2016, un bando rivolto a giovani artisti per una borsa di residenza d’artista patrocinata dal Museo agli studi di Anticoli Corrado.

Il Museo mostrerà al pubblico i lavori eseguiti ad Anticoli Corrado in una giornata “open studio”. 


GUILLERMO DE ANGELIS HAIKUS SERIES Cero Gallery México

GUILLERMO DE ANGELIS
HAIKUS SERIES
Cero Gallery
México

Annunci