UOMINI CHE SI VOLTANO | Romanzo a racconti di Fabio Ciriachi | Coazinzola Press

Posted on 26 luglio 2015

0


Fabio Ciriachi, Uomini che si voltano

Romanzo a racconti

uomini che si voltano

Una lettura originale della generazione che, partita dal ’68, è approdata a oggi, senza conformarsi né cedere alle tentazioni di scorciatoie storiche. Voltandosi, i personaggi e, di conseguenza, i lettori di Ciriachi scoprono moltissime cose interessanti, tra cui vari suggerimenti su modi alternativi di sottrarsi alle scelte limitate e obbligate della Storia. Otto racconti narrati con eleganza e umanità che poi si rivelano essere un romanzo unitario e coerente, nonostante la diversità di voci e di modi di raccontare.

Gli otto racconti del romanzo, che ordinati cronologicamente dalla fine del 1969 ai primi del 2000, scandiscono la narrazione in altrettanti capitoli, dotati ciascuno di autonomia e di titolo propri, riescono ad avvicinare così tanto l’esperienza del tempo letto a quella del tempo vissuto, da renderne quasi gustabili i sapori e apprezzabili le diversità.

 

Biografia

Fabio Ciriachi è nato e vive a Roma. Ha pubblicato due raccolte di poesie: L’arte di chiamare con un filo di voce (Empirìa, 1999) e Il giardino urbano (Empirìa, 2003) e tradotto dal francese l’opera di David MusQu’alors on ne se souviendra plus de la mer Rouge (Ragage/Empiria, 2005). Con la silloge Dissidenze è stato tra i vincitori del Premio Montale 1990 (sezione inediti) e con il racconto Solo per somiglianza tra i vincitori del Premio di narrativa Anna Maria Ortese 2004. Un suo racconto Un poeta all’inferno è presente nel libro collettivo Renault 4 – Scrittori a Roma prima della morte di Moro (Avagliano, 2007). Collabora con racconti e poesie a varie riviste e antologie. Come recensore ha collaborato in passato ai supplementi culturali “Mercurio” de “la Repubblica” e “la talpa libri” de “Il manifesto”; ed ora scrive per le pagine culturali de “l’Unità”.

Annunci