DENTRO L’IRIDE RADICI | Raccolta poetica di Paola Ballerini | Coazinzola Press

Posted on 26 luglio 2015

0


Paola Ballerini, Dentro l’iride radici

Raccolta poetica

dentro l'iride radici

 

Le parole sono un tratto distintivo dell’uomo. Le parole sono una necessità. Le parole hanno una sostanza in grado di dare luogo alle più impensabili sfumature e una forma capace di cambiare per mezzo di mille metamorfosi. Eppure il mondo esiste anche senza le parole. Questo è il senso profondo di Dentro l’iride radici, una raccolta densa di poesie racchiuse in un volumetto, piccolo solo in apparenza.

Paola Ballerini ci ricorda che il mondo ha una vita propria e noi esseri umani possiamo anche permetterci di dimenticare l’uso del linguaggio almeno per un momento e diventare animali muti.

Un viaggio raccontato con una raccolta di poesie che conta ben 4 libri. Il primo mistico e biblico è costruito intorno a personaggi definiti ma umani, comunque “mitici” perché appartenenti a una storia che ci coinvolge a prescindere dalla nostra conoscenza del vecchio testamento. Il secondo è meno popolato da volti e rimane legato alla mistica e allareligione, il terzo è ricco riflessioni intime. Il quarto, infine, pur essendo costellato da dediche, rimane per il lettore un’occasione per riflettere sul mondo, sull’universo, sulle proprie domande esistenziali.

 

senti quanta luce

come si avvicina

versandosi

sulla pellicola del corpo

poi boati e tumulto

di sangue le maree

nella coppa conchiglia

dove il futuro

si raccoglie nel

presente

e poi trabocca

 

Biografia

 

Paola Ballerini vive e lavora a Firenze. Laureata in filosofia, ha compiuto studi anche in campo psicologico. Suoi testi sono apparsi nel 2008 sulla rivista Semicerchio. La raccolta Nell’arcipelago cresce l’isola ha vinto il premio ClanDestino 2009 per l’opera prima ed è stato pubblicata dall’editore Raffaelli. È coautrice insieme ad altri poeti del libro Varianti Urbane – mappa poetica di Firenze e dintorni che ha ottenuto il marchio microeditoria di qualità 2011, ed. Damocle. Alcuni suoi testi sono stati tradotti e pubblicati nel 2012 sulla rivista digitale serbaAgon e nel 2013 sulla rivista digitale messicana Círculo de Poesía

Annunci