SIENA: Siena Jazz School Ensemble e Jam session in Contrada | 26-27 luglio 2015

Posted on 25 luglio 2015

0


A Siena domenica 26 luglio alle 21.45 appuntamento ad ingresso libero nel Cortile del Rettorato dell’Università di Siena. Sul palco il “Siena Jazz School Ensemble” e una band formata da alcuni dei grandi maestri internazionali docenti ai seminari internazionali estivi della Fondazione Siena Jazz

“Giovani Talenti italiani” e “Siena Jazz masters” per una serata da non dimenticare

Lunedì 27 luglio al via le ormai tradizionali “Jam session in Contrada” realizzate in collaborazione con alcune delle Società di Contrada: il primo appuntamento è nella contrada del Drago

Walter Smith III

Walter Smith

 

“Giovani Talenti italiani” e “Siena Jazz masters” per una serata da non dimenticare con due grandi appuntamenti di musica dal vivo a ingresso libero. Grazie alla collaborazione tra Fondazione Siena Jazz e Università di Siena che prosegue ormai da cinque anni, domani, domenica 26 luglio alle 21.45 nel Cortile del Rettorato (via Banchi di Sotto 55, Siena), cittadini, studenti, turisti e appassionati possono vivere un’esperienza unica, in cui si accendono i riflettori sui giovani talenti della Siena Jazz University e sui grandi maestri internazionali docenti ai seminari internazionali estivi della Fondazione Siena Jazz.

Il primo dei due set vede sul palco il “Siena Jazz School Ensemble”, sestetto di studenti del triennio composto da Tommaso Iacoviello tromba, Riccardo Tonello trombone, Federico Carnevali chitarra, Danilo Tarso piano, Giovanni Miatto basso elettrico e Carmine Casciello batteria, i quali propongono un repertorio equamente suddiviso tra standards e originals. Nel secondo set è la volta dell’ultima band di docenti della prima settimana di seminari internazionali, un quintetto con il tenorista Walter Smith III ( membro degli Ambrose Akinmusire e che ha suonato con Eric Harland e Next Collectiv ), il contrabbassista di Joshua Redman e della SFJC Matt Penman, il pianista inglese new entry nell’organico dei docenti di Siena Jazz John Escreet e l’asso della batteria di ultima generazione Mark Guiliana. Con loro l’unico italiano della formazione, il trombettista Fulvio Sigurtà, anch’esso volto nuovo tra i docenti dei seminari, chiamato a sostituire il compianto Marco Tamburini.

Mark Guiliana

Mark Guiliana

La lunga maratona musicale dei concerti che accompagnano i seminari internazionali estivi della Fondazione Siena Jazz – realizzati con il contributo di Banca Monte dei Paschi di Siena e in collaborazione con il Comune di Siena socio fondatore di Siena Jazz – prosegue lunedì 27 luglio, quando prendono il via le ormai tradizionali “Jam session in Contrada” realizzate in collaborazione con alcune delle Società di Contrada, un modo originale e divertente per mettere insieme la tradizione contradaiola e la grande musica dal vivo. Il primo appuntamento è nella contrada del Drago, sempre alle 21.45 a ingresso libero, con un doppio set. Nel primo, per la rassegna “Giovani Talenti Italiani”, sale sul palco il “Jazz Express”, premiato a “Nuoro Jazz – 2014” e composto da Francesco Nasone voce, Luca Agnello sax tenore, Antonio Masala chitarra, Danilo Tarso piano, Francesco Rapinesi contrabbasso e Juri Altana batteria, mentre nel secondo set si esibiscono gli allievi e i docenti della 45esima edizione dei seminari internazionali estivi, dando vita ad imprevedibili performance.

Ad eccezione di quello del 3 agosto tutti i concerti nell’ambito dei seminari internazionali estivi sono a ingresso libero. Tutte le attività estive della Fondazione Siena Jazz sono realizzate con il contributo di Banca Monte dei Paschi di Siena e in collaborazione con il Comune di Siena socio fondatore della Fondazione Siena Jazz.

Per informazioni e per il programma completo dei concerti Fondazione Siena Jazz, tel. 0577 271401, www.sienajazz.it

 

Ufficio Stampa: Agenzia Freelance per Fondazione Siena Jazz

Sonia Corsi 335 1979765 – Agnese Fanfani 335 1979385 – Elena Giovenco 3315353540

info@agfreelance.it; www.agfreelance.it – Su facebook: Agenzia Freelance; Su twitter: AgFreelanceNews

Annunci