FIRENZE: PROSEGUE IL FESTIVAL FIUME D’ARTE 2015 | Casetta del Buon Vino

Posted on 21 luglio 2015

0


Festival “Fiume d’Arte” alla “Casetta del Buon Vino”

Mar 21 Pack & Tetty (new fomat) and guests
Mer 22 Reading: Don DeLillo – Great Jones Street 
con Daniele Lamuraglia
80.Wave@Tenax – FluidBox feat.
Daniele Locchi spettacolo
Gio 23 The Wet Table
Ven 24 Going to Samoa
Sab 25 Pres. libro “Le mie parole d’acqua” di Marialuisa Mazzarini 
 Robinooda’s
Dom 26 NARDINI presenta:
“Nero di sera. A Firenze il thriller ha volti nuovi” – Claudio Aita con “La città del male” e 
Maria Rosaria Perilli con “Nero Vanessa” 

Piazza Demidoff
Firenze
LA CASETTA DEL BUON VINO
7d9bc276-c9af-42e6-ae08-3fa0386b9db0

Continuano le settimane d’arte, tra musica e parole ecco quello che si prospetta alla #CasettadelBuonVino!

Mar 21 dalle 20  Pack & Tetty nascono dall’unione artistica di Simone Marrucci e Lucia Sargenti, dopo l’esperienza comune all’interno dei Mondo Candido e in moltissime altre formazioni live. Le radici rock della cantante e jazz del chitarrista creano un ottimo mix tra standard e hits degli ultimi due decenni, riarrangiate e riviste in un’ottica umplugged.

Mer 22 dalle 19 READING Don DeLillo – Great Jones Street Letture interpretate da Daniele Lamuraglia (Scrittore, attore e regista) e Daniele Locchi (poeta,scrittore, performer). 
Un affresco spietato e ironico del mondo dello spettacolo, una riflessione visionaria sul mito del successo. La rockstar Bucky Wunderlick, all’apice della fama, decide di abbandonare il suo gruppo mentre è in corso una tournée. Si rifugia in un angolo nascosto di New York, in un appartamento di Great Jones Street, per sfuggire al culto della personalità di cui è oggetto e a un successo in cui non crede più. L’esilio del protagonista, però, è continuamente disturbato dalle visite più disparate: giornalisti a caccia di scoop, agenti interessati a certe sue incisioni inedite, emissari di una misteriosa comune agricola che tentano di coinvolgerlo nel commercio di una nuova e potente droga carpita ai laboratori federali.

dalle 20  80.Wave@Tenax – FluidBox feat. Daniele Locchi: “80.WAVE@TENAX” nasce dall’incontro tra Michele Vitulli e Daniele Locchi, e dal loro successivo sodalizio nel tour di presentazione del libro di Daniele “Generazione Tenax. Firenze, una Notte fa…” (Nuova Editoriale Florence Press, 2014). FLUIDBOX, ovvero MIKI “MITCHA” VITULLI al Chapman Stick (Articolo 31, Irene Grandi, Paolo Vallesi, Shel Shapiro, ecc.) e CLAUDIO GIOVAGNOLI al sax – tenore e soprano – e flauto traverso (FunkOff, Stefano Bollani, Irene Grandi, Paolo Fresu, Biagio Antonacci, ecc.), coadiuvati dallo scrittore DANIELE LOCCHI, rileggono gli anni ’80 della New Wave inglese in una nuova chiave, totalmente strumentale, che spazia tra atmosfere ambient, new age e modern jazz. Gli arrangiamenti dei vari brani fondono le sonorità singolari del Chapman Stick con quelle più “tradizionali” del sax, tenore e soprano, e del flauto traverso (spesso arricchiti da vari effetti), creando un sound assolutamente originale.

Gio 23 dalle 20  The Wet Table: Il duo acustico fiorentino di cover rock internazionali a due chitarre / voci composto da Massimo Bianchi, chitarrista solista che si ispira a John Norum, Richie Sambora e Gary Moore insieme all’eclettico cantautore fiorentino Stefano Pettini in arte “Era Chiaro”.

Ven 24 dalle 20 Going to Samoa nasce a Firenze nel maggio 2014. È un progetto acustico dalle sonorità pop e dalle influenze indie/folk. La scelta iniziale è quella di proporre nei live alcuni cult del pop-rock contemporaneo e anni ’70 rivisitati in chiave acustica; in breve tempo il progetto si è spostato integralmente sulla produzione di brani inediti. Leila Sampaoli: Vocals / Guitar / Keyboards – Claudia Vignolo: Guitar / Back vocals – Sergio Carleo: Cajon / Egg shaker

Sab 25 dalle 18:30 Pres. libro “Le mie parole d’acqua” di Marialuisa Mazzarini:Un poetico viaggio di vita “a fior d’acqua”, da luoghi e persone dall’infanzia alla vita adulta dell’autrice, amati “con gli occhi stupiti del cuore”, in una visione sublimata della realtà che l’ha formata e in cui si identifica, dal Tevere in Umbria al Mincio di Virgilio a Mantova, fino al fiume Giordano dell’antica Palestina, con tutta la sua valenza spirituale.

Maria Luisa Mazzarini è nata ad Umbertide (PG) e laureata in Lettere Classiche, vive da più di 40 anni a Loreto Aprutino (PE) dove ha svolto attività di docenza e di scrittura. Per le sue opere poetiche ha ottenuto significativi riconoscimenti in diversi Concorsi Letterari.

dalle 20 Robinooda’s duo acustico. Il duo è formato da Alessandra Arcangioli alla voce (giovane interprete fiorentina, con alle spalle live in diversi locali di Firenze e provincia con una formazione funky-dance anni 70-80 ed acid jazz) e Adriano Arena, chitarrista professionista di decennale esperienza di studio, live ed insegnamento.

Dom 26 dalle 19 NARDINI PRESENTA: “Nero di sera. A Firenze il thriller ha volti nuovi” – Claudio Aita con “La città del male” e Maria Rosaria Perilli con “Nero Vanessa” –
La città del male:  Cosa hanno in comune i delitti del Mostro di Firenze, un manoscritto criptato del ‘700, un processo dell’Inquisizione del ‘300? Un filo rosso di sangue lega epoche apparentemente inconciliabili fra loro. Che collegamento ci può essere fra Ubertino da Casale, il grande inquisitore Accursio Bonfantin, un prete di campagna del ‘700, un professore universitario ucciso in un incidente stradale e Geremia Solaris, un uomo dalla mente brillante ma dedito all’alcol e con pensieri suicidi? Eventi terribili sono sempre accaduti e continuano ad accadere in quella città che tutti conoscono per la sua bellezza ma che, in realtà, nasconde orrori senza tempo. Benvenuti a Firenze. Benvenuti nell’anticamera dell’inferno!
Claudio Aita: Esperto di Storia della Chiesa e Storia medievale, musicista, scrittore ed editore nel settore del restauro, dell’arte e dei beni culturali. È direttore responsabile di Kermes, la rivista del restauro. Con Nardini Editore ha pubblicato due testi di successo sui rapporti fra religione e cultura alimentare. Negli ultimi anni si è proposto come autore di thriller di ambientazione storica e contemporanea. Ha pubblicato A.D. 1033 (Il Molo), Le colline oscure (Nardini Editore), La città del male (Nardini Editore). Di prossima uscita Eclissi di sangue e Ritorno a Moloch. Ha vinto il primo premio inedito e il premio della Giuria per il noir storico al Concorso Nazionale Città di Parole 2014 di Firenze. Il secondo premio per la sezione narrativa della IV Edizione del Premio “Luce dell’Arte” 2015 di Roma.“
****
Nero Vanessa: Su un velluto quasi nero – come la notte, come il mistero, come la disperazione, la mente e il cuore dell’omicida – spiccano il rosso del sangue e il bianco (del lutto? della speranza? della purezza?). Sono le ali della grande farfalla Vanessa Atalanta, bellissima e intrigante. E intriganti sono questi noir in cui la voce ora torbida ora tenerissima ora farneticante dell’assassino si alterna a quelle di chi, per motivi diversi, si è trovato coinvolto nel caso: un docente di psicologia criminale a riposo, un triste commissario poeta, un’affascinante medico legale. Ognuno con una sua storia da raccontare, su cui rimuginare con sarcasmo e amarezza o con dolorosa nostalgia. Dall’uno all’altro vola leggera, indagando curiosa, intessendo rapporti sempre più stretti e coinvolgenti, la scura farfalla che ha i colori della vita e della morte.

Maria Rosaria Perilli, appassionata giallista, scrittrice e poetessa con cento sfumature di tutti i colori, è nata a Policastro Bussentino (SA) e vive a Firenze. Ha vinto numerosi concorsi letterari in tutta Italia ed è stata premiata in decine di altri. La sua vena inesauribile di scrittrice è supportata da una forte conoscenza tecnica degli stili letterari, fra i quali spazia con un personale taglio narrativo. Solo ora ha però deciso di pubblicare un suo testo, questa volta un giallo-noir organizzato in episodi, ma sono previsti presto altri esordi nei diversi ambiti.

INGRESSO LIBERO

CONTATTI E LINK
Pagina Facebook

Ufficio stampa: Deliri Progressivi – Annamaria Pecoraro
www.deliriprogressivi.com (info@deliriprogressivi.com)

Annunci