LA BELLEZZA DELL’INCOMMENSURABILE | Alla ricerca delle leggi di Dio | Il nuovo saggio di Edoardo Boncinelli

Read Time3 Minutes, 47 Seconds

edoardo_boncinelli_alla_ricerca_delle_leggi_di_dio (4)
di Elena De Santis

Abbiamo serissimi problemi a raffigurarci

il molto grande e l’eccezionalmente piccolo,

ma la nostra stessa esistenza esige e giustifica entrambi.

Boncinelli

 

edoardo_boncinelli_alla_ricerca_delle_leggi_di_dio (1)Il grande genetista Edoardo Boncinelli – professore presso la facoltà di Filosofia dell’Università Vita–Salute San Raffaele di Milano – prosegue le pubblicazioni per Rizzoli dopo i fortunati La Scienza non ha bisogno di Dio (2012), Quel che resta dell’anima (2012) e Una vita sola non basta (2013). In Alla ricerca delle leggi di Dio Boncinelli tenta di rispondere, con argomentazioni molto aperte, a tutte le domande fondamentali della fisica sulla bellezza dell’universo e sulle leggi che ne regolano ogni singolo evento materiale. Con la linearità e la chiarezza che contraddistinguono il buon divulgatore scientifico, Boncinelli accompagna il lettore in un insolito viaggio nella fisica classica. Più che un viaggio, un’indagine, un’investigazione tra dati già acquisiti e interrogativi ancora aperti.

Come è fatto il mondo in cui viviamo? Possiamo definire il tempo una grandezza? Che cos’è un esperimento? Boncinelli, molto significativamente, dedica Alla ricerca delle leggi di Dio alla memoria di Giuliano Toraldo di Francia, “maestro di rigore e di visione” (autore de L’indagine del mondo fisico, edito da Einaudi nel 1976). «Questo saggio – spiega l’autore – non poteva non colpire poiché fin dal titolo poneva l’accento più sull’indagine, cioè sui procedimenti e il cammino avventuroso per arrivare alla conoscenza del mondo fisico, che sulla conoscenza stessa, peraltro ormai molto avanzata e dettagliata.» Per Boncinelli la fisica è innanzitutto ricerca e investigazione della realtà concreta e delle sue vicissitudini nel tempo. Compresso tra l’infinitamente grande e l’infinitamente piccolo, imprigionato tra terra e cielo, c’è l’uomo con il suo metro misuratore (e soprattutto c’è quella curiosità atavica che l’ha sempre guidato dalla notte dei tempi, all’indomani della conquista delle prime rudimentali facoltà raziocinanti). «La conoscenza scientifica, – sottolinea Boncinelli – e in particolare quella fisica che per secoli ne ha costituito l’avamposto e il prototipo, non si esaurisce in una serie di dati accertati e di leggi più o meno stabilite, ma si identifica col viaggio mentale, sempre più spesso di natura collettiva, che ha portato a tali risultati, a cominciare dalla convinzione che questi ultimi possano essere conseguiti.».

All’uomo bidimensionale (che si contenta di nascere, riprodursi e morire nel suo spazio tangibile e nel suo tempo cronometrabile) si contrappone vivaddio quello a tre dimensioni, proiettato intellettualmente (e spiritualmente) ben oltre il misurabile, nella trama oscura e misteriosa della fisica. Questo nuovo saggio di Boncinelli affronta tutta la fisica che ciascuno dovrebbe conoscere (e tentare di interpretare), almeno in linee generali; certo la lettura del testo (che è sì specialistico, ma al edoardo_boncinelli_alla_ricerca_delle_leggi_di_dio (2)contempo ricco di esempi e di esemplificazioni) comporterà ai più qualche difficoltà di comprensione, ma è necessario misurarci anche con ciò che è più grande di noi. Grandi argomenti: la meccanica, la gravitazione, la luce, l’elettricità, le onde, il magnetismo e l’elettromagnetismo, il calore e la temperatura, l’irreversibilità del tempo, le particelle… conoscere e interpretare le leggi del mondo in cui viviamo è in primo luogo “un’avventura intellettuale”, una sorta di ritorno all’origine, alla polvere di stelle che ci ha generati dopo milioni e milioni di anni di gestazione cosmica. Conoscere, scoprire, tentare di decodificare la natura nascosta delle cose significa contemplare, con laica religiosità, la struggente bellezza dell’incommensurabile.

«La fisica – sintetizza il genetista – è allo stesso tempo una combinazione di presupposti e convinzioni, di capacità di porsi certi tipi di domande, di una forma mentis assai peculiare, di una teorizzazione sempre rinnovata e messa alla prova, di un metodo di ricerca, dell’attuazione di una serie di indagini sperimentali condotte in maniera conforme a tale metodo e del complesso delle risposte così ottenute.». Alla ricerca delle leggi di Dio, oltre che un’utile sintesi delle conoscenze scientifiche più aggiornate in seno alla fisica, vuole essere soprattutto (nelle intenzioni dell’autore) un invito alla conoscenza e alla meditazione. «Per la nostra esistenza – conclude Boncinelli – è necessario che il mondo contenga realtà per noi incommensurabili che si comportino in maniera incomprensibile. È davvero sorprendente che almeno in parte riusciamo a comprenderle. E a parlarne, anche se con estremo rispetto e quasi religiosa meraviglia.». In appendice al saggio un nutrito elenco di letture consigliate.

Elena De Santis

edoardo_boncinelli_alla_ricerca_delle_leggi_di_dio (3)_______________________

Copyright 2014 © Amedit – Tutti i diritti riservatilogo-amedit-gravatar-ok

Questo articolo è stato pubblicato sulla versione cartacea di Amedit n. 21 – Dicembre 2014.

VERSIONE SFOGLIABILE

VAI AGLI ALTRI ARTICOLI: Amedit n. 21 – Dicembre 2014

Per richiedere una copia della rivista cartacea è sufficiente scrivere a: amedit@amedit.it e versare un piccolo contributo per spese di spedizione. 

LEGGI ANCHE:

roberto_casati_dov'è_il_sole_di_notte (4)

0 0

About Post Author

One thought on “LA BELLEZZA DELL’INCOMMENSURABILE | Alla ricerca delle leggi di Dio | Il nuovo saggio di Edoardo Boncinelli

Rispondi

Next Post

NATALE: Storia di una festa universale | Una rilettura laica

Mer Dic 10 , 2014
di Giuseppe Maggiore Cosa festeggiamo realmente a Natale? In che modo hanno avuto origine molte delle usanze legate a questa ricorrenza? E soprattutto: chi oggi può celebrare il Natale? Per rispondere, partiamo dal dato, ormai noto, secondo cui il ciclo di festività che va da Natale a Capodanno, così come lo conosciamo oggi, convogli e riproponga sotto una nuova luce […]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: