IL PAESE DELL’ALLEGRIA | Operetta galà in due atti di Salvo Troina.

Read Time1 Minute, 45 Seconds

OPERETTAOPERETTA-(1)Scrivere un’operetta può sembrare fuori tempo e fuori luogo al giorno d’oggi, giacché parliamo di un genere teatrale che ha fatto già il suo tempo e la sua storia. Ci si può però cimentare in nuovi progetti di spettacoli che a essa si rifacciano, attraverso, ad esempio, la riproposizione delle tante e memorabili melodie che ci ha lasciato, inserendole in una cornice inedita fatta di nuove trame e nuove soluzioni sceniche. È quanto ha fatto il maestro Salvo Troina con il suo ultimo allestimento Il paese dell’Allegria. In questa che lui definisce “l’operetta delle operette” ritroviamo sì, le più belle melodie tratte dalle più celebri operette (Fox della luna, È scabroso le donne studiar, O Cin ci là, Tace il labbro, Al cavallino bianco ecc..), ma riproposte attraverso un allestimento che ha i suoi punti di forza in una trama e in personaggi del tutto nuovi, scaturiti dalla sua inventiva.

LOCANDINALo spettacolo, i cui testi sono stati scritti insieme a Salvo Grimaldi, che ne è pure il regista, si avvale della partecipazione di nove interpreti (Leonardi Pennisi, Salvo Drago, Federica D’Ambra, Emanuela Di Gregorio, Simona Zaffora, Santina Calì, Antonio Costa, Alfio Marletta Valori, Toti Sapienza), un corpo di ballo (Friends art musical), delle coreografie di  Mario Mannino e Alessia Bella, e di un altro maestro accompagnatore accanto a Troina (Alessandro Tudisco). Il risultato è uno spettacolo godibilissimo, che procede con una scansione ritmica dei tempi e un avvicendamento scenico scoppiettanti di sentimenti, vivacità, allegria e spensieratezza. Battute esilaranti si alternano a estrose invenzioni creative, conflitti amorosi si fondono a momenti di vera poesia, offrendo al pubblico tutta la leggerezza e il piacere di lasciarsi trasportare da un’operetta dei giorni nostri, allegra e spumeggiante. 

Cover Amedit n° 17 – Dicembre 2013. “Ephebus dolorosus” by Iano
Cover Amedit n° 17 – Dicembre 2013. “Ephebus dolorosus” by Iano

Copyright 2013 © Amedit – Tutti i diritti riservati

logo-amedit-gravatar-ok

Questo articolo è stato pubblicato sulla versione cartacea di Amedit n. 17 – Dicembre 2013

VAI AGLI ALTRI ARTICOLI: Amedit n. 17 – Dicembre 2013

VAI ALLA VERSIONE SFOGLIABILE

Per richiedere una copia della rivista cartacea è sufficiente scrivere a: amedit@amedit.it

e versare un piccolo contributo per spese di spedizione. 

 

0 0

About Post Author

Amedit rivista

Rivista Amedit-Amici del Mediterraneo, trimestrale di Letteratura, Storia, Arte, Scienza, Cinema, Musica, Costume e Società. Per richiedere una copia della rivista scrivere a: amedit@amedit.it o visitare la sezione "Abbonati" di questo sito.

Rispondi

Next Post

CURE NATURALI | un racconto inedito di Giuseppe Benassi

Ven Dic 20 , 2013
I – ROBERTO Vi sentite il sangue grasso e troppo spesso? Avete ultimamente esagerato con erbazzone, tortelli al burro, salsicce e costine di maiale? Avvertite sempre più faticosi gli slalom del vostro sangue lungo le arterie? Sentite i suoi urti contro le placche di colesterolo? Io, da me, ho trovato una cura efficacissima. Niente statine, niente diete isterizzanti, nessuna rinuncia […]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: