Presentazione del Fondo Fotografico del Vulcanologo GAETANO PONTE

Read Time1 Minute, 31 Seconds

Su iniziativa dell’associazione Amedit-Amici del Mediterraneo, in collaborazione col Comune di Palagonia, il 13 marzo è stata presentata  presso la Sala Consiliare del Municipio, la preziosa raccolta fotografica storica di fine ‘800 – metà ‘900 realizzata dal noto vulcanologo Gaetano Ponte. Dopo diverse vicende l’INGV, in collaborazione con l’AFT – Archivio Fotografico Toscano di Prato, sono state recuperate, ordinate, catalogate e messe in sicurezza oltre 1000 immagini vulcanologiche che vanno da fine ‘800 ai primi decenni del ‘900. Le fotografie sono state scattate dal famoso vulcanologo Gaetano Ponte, che è stato ordinario all’Università di Catania e fondò anche il primo osservatorio vulcanologico universitario. Ponte era un esperto fotografo, cosa non banale ai suoi tempi, e le foto dei crateri, dell’attività eruttiva ed esplosiva di numerose eruzioni sono un patrimonio scientifico e culturale realmente unico nel suo genere.
Sono intervenuti, da parte dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia: il Dott. ALESSANDRO BONACCORSO ed il Dott. STEFANO BRANCA. Moderatore: Giuseppe Maggiore (Presidente Amedit);
Saluti Istituzionali: Arch. Rosario Cucuzza (Ass. Pubblica Istruzione e alla Cultura del Comune di Palagonia).
Gaetano Ponte (1876-1955) fu docente di vulcanologia presso l’Università di Catania dal 1919 al 1954 e rappresenta nel panorama mondiale degli studi sulle scienze della Terra una figura di notevole spessore scientifico e culturale. Le idee e i risultati delle ricerche scientifiche condotte da Ponte sono ben noti attraverso la sua vasta produzione scientifica è invece meno noto il suo patrimonio fotografico, composto da oltre 1200 immagini, realizzato dalla fine del 1800 fino al 1950. Questa pregevole raccolta fotografica, rappresenta un patrimonio unico di documentazione storica dell’attività dei vulcani attivi Italiani, ed è ora resa finalmente fruibile al grande pubblico attraverso i sito dell’AFT: www.aft.it, dell’INGV: www.ct.ingv.it e del sito ufficiale Amedit: www.amedit.it, ove è possibile anche poter approfondire il profilo biografico di questo grande luminare delle scienze vulcanologiche.

Cristina Morzicato

0 0

About Post Author

Rispondi

Next Post

ALLA SCOPERTA DELLA TERRA DEI SICULI: INCONTRO TRA SAPERE E SVILUPPO

Mer Giu 23 , 2010
Ancora una volta l’Amedit-Amici del Mediterraneo, col patrocinio del Comune di Palagonia, contribuisce alla vita culturale della cittadina con una nuova iniziativa di grande spessore. Venerdì 7 Maggio, presso la palestra dell’Istituto Comprensivo “G. Ponte” di Palagonia, davanti ad un nutrito pubblico di studenti e dirigenti delle istituzioni scolastiche locali, è stata, infatti, presentata la pubblicazione Alla riscoperta della terra […]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: