I Mini Vigili di Palagonia

Read Time1 Minute, 40 Seconds

Nel 1980, su iniziativa del Comandante dei Vigili Urbani di Palagonia Mar. Magg. Giovanni Murgante,veniva creato,in seno al Corpo,il Gruppo dei Mini Vigili,composto da giovani alunni della Scuola primaria e secondaria. L’iniziativa venne accolta con entusiasmo dalla cittadinanza e vide una massiccia partecipazione. Vincolati da un apposito Regolamento, i giovani partecipanti, prima di essere immessi attivamente al servizio,venivano addestrati in diverse discipline con nozioni di: codice penale, codice della strada, infortunistica stradale, primo soccorso in caso di incidenti stradali e per finire venivano addestrati anche nell’esecuzione di un carosello in varie formazioni militari. Ultimato positivamente il corso preliminare venivano impiegati nella direzione del traffico cittadino e davanti ai plessi scolastici per la tutela e la sicurezza degli alunni durante l’entrata e l’uscita dai rispettivi plessi scolastici. I Mini Vigili, durante le loro attività istituzionali, venivano affiancati da personale effettivo del Corpo. Questo Gruppo divenne popolare in diversi centri della Sicilia, maggiormente per la esecuzione dei caroselli in formazione,accompagnati dal ritmo dei tamburi di cui erano dotati. Venne istituito anche l’Inno dei Vigili Urbani, su testo e musica del M° Sebastiano Brancato di Palagonia.

Lo scopo della creazione di questo Gruppo era quello di formare i giovani di Palagonia alla disciplina,all’ordine ed alla legalità ed inculcare loro il senso di un vivere sociale ineccepibile. Il seguente aneddoto serve a dare un’idea di quanto proficua potesse essere tale iniziativa: Un giorno un signore di Palagonia con la sua auto si immette contro senso in via Umberto. All’incrocio tra corso Vittorio Emanuele e via Umberto si trovava in servizio proprio il figlio di questo signore. Il Mini Vigile, accortosi di ciò blocca il genitore e gli ordina di tornare indietro. Il padre gli soggiunge: “Fai finta di niente, sù fammi passare, tanto con te non c’è alcun vigile!” Il figlio risponde:”Tu torni indietro,anche io sono un Vigile anche se Mini“. Sarebbe auspicabile che ogni città si attivasse nel promuovere il proprio corpo di Mini Vigili.

Giovanni Murgante

0 0

About Post Author

One thought on “I Mini Vigili di Palagonia

Rispondi

Next Post

LE SEDUCENTI TRASPARENZE DI DIEGO TOLOMELLI

Mer Giu 23 , 2010
Tra baci sensuali, sguardi ammiccanti e allusioni fetish, s’accende l’eros negli “amanti” di Diego Tolomelli, in arte IKO. Originario della città di Pavia, giovanissimo si trasferisce in Inghilterra dove vive alcune esperienze fondamentali per la sua formazione artistica presso il Jhon Hardman Studios e il Norgrove Studios. L’Inghilterra gli apre la via anche ad alcune commissioni di prestigio quali la […]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: